Camper e Giramondo Viaggi di gruppo in camper
per 5 continenti

www.camperisti.it - info@camperisti.it

Camper e Giramondo

Metti un link a Camper e Giramondo

camper gruppo
Viaggi di Capodanno:
Marocco, Andalusia

Camper e Giramondo

I nostri viaggi

Richiesta informazioni

Mappa del sito
Marocco
Andalusia

Viaggi e raduni conclusi

Lo staff
Contattaci
Camperisti e Viaggiatori
Diari di viaggio
La bacheca
Viaggi fai da te
Visti consolari
Sagre e fiere
Il camperista
Fotografare in viaggio
Affitto camper
Cucinare in viaggio
L'angolo dei camperisti
Link utili

Chi siamo

Metti un link a

Camper e Giramondo

 


< < < Pagina 7 > > >

Guida all'elettricità ed ai consumi elettrici di www.camperisti.it

Calcolare il consumo

In breve: calcolare i consumi in un camper aiuta a sapere quanto può durare la batteria, ovvero a dimensionare correttamente i pannelli solari. Aiuta anche in casa per fare un consumo accorto

Abbiamo visto nelle pagine precedenti come leggere le etichette di un'apparecchiatura elettrica, in particolare qui ci interessa calcolare la potenza assorbita. In genere la potenza misurata in watt è indicata nell'etichetta per gli apparecchi che funzionano a corrente alternata (230V), mentre in quelli a corrente continua (12V) si possono calcolare moltiplicando il voltaggio (V) per l'intensità di corrente (A). Riportiamo di seguito le tabella 1 e 2 con alcune potenze tipiche di apparecchiature elettriche a 12V (in camper) ed a 230V (nelle abitazioni). Sono specificate due colonne, la prima riporta la potenza di picco, cioè la potenza massima che l'apparecchio può assorbire, riportata sull'etichetta; la seconda colonna riporta la potenza media assorbita dall'apparecchio quando è in funzione. I due valori a volte differiscono perchè alcune apparecchiature hanno diverse fasi operative (ad es. lavatrice) oppure la potenza dipende dalle condizioni esterne (hanno dei termostati o dei sensori che causano un assorbimento discontinuo). Nell'ultima colonna vi sono delle note che spiegano le potenze medie

Tutti i valori sono indicativi, anche se presi da apparecchi reali vi possono essere variazioni da modello a modello.

Tabella 1
Apparecchi elettrici 12V Potenza max
in Watt
Potenza media
in funzionamento
Note
pompa acqua (camper) 20W15W(1)
lampada neon 1000 lumen10-15W10-15W 
lampada alogena 500 lumen10-20W10-20W 
lampada led 1600 lumen20W20W 
ricetrasmittente CB 12W in ricezione/trasmissione12W12W 
ricetrasmittente CB 12W in attesa ricezione6W6W 
inverter a vuoto (camper) 2-3W2-3W 
ventilatore frigo (camper) 3W3W 
rilevatore gas (camper)0,5W0,5W 
navigatore 10W10W 
frigo trivalente (camper)120W100W(2)
frigo a compressore (camper)50W40W(3)
autoradio (massimo)120W120W 
combi (stufa e boiler accesi)100W15W(4)

(1)La pompa ha un pressostato che la attiva in maniera discontinua quando è in funzione

(2)Il frigo trivalente, quando funziona a 12V, consuma 120W ma vi è un termostato che lo spegne quando raggiunge la temperatura voluta. Chiaramente il consumo medio dipende dalla temperatura ambiente e dal quantitativo di cibo caldo introdotto

(3)Il frigo a compressore a 12V consuma meno del trivalente

(4)Il combi consuma elettricità soprattutto per le ventole che mandano l'aria calda in circolo, che hanno comunque un termostato che le regola. Per questo quando sono in funzione al massimo l'assorbimento è 100W, ma quando la temperatura del camper raggiunge il valore voluto il consumo scende a 15W.

Tabella 2
Apparecchi elettrici 230V Potenza max
in Watt
Potenza media
in funzionamento
Note Utilizzo medio annuo (5)
lampada neon 1000 lumen10-15W10-15W  
lampada led 1600 lumen20W20W  
lampada a incandescenza 1400 lumen100W100W  
televisore (40" a led)100W30W 4h al giorno = 45 kWh 
ventilatore da tavolo 30W30W  
carica telefonino10W10W  
carica batteria fotocamera10W10W  
alimentatore PC portatile30W20W(6) 
carica aspirapolvere senza fili2,2W2,2W  
lavastoviglie2500W1000W(6)180 lavaggi = 250kWh 
lavatrice2000W500W(7)220 lavaggi = 170kW 
forno elettrico2500W800W 100 cotture = 80kWh 
scaldabagno1000W1000W(8) 
asciugacapelli1000W1000W  
frigorifero 200+100lt    200kWh 
frigorifero non a compressore    300kWh 
asciugatrice   160 cicli = 160kWh 
condizionatore   500 ore = 350kWh 

(5)Le etichette europee riportano le classi di consumo degli apparecchi elettrici, stabilendo per ogni categoria degli utilizzi standard e suddividendo il consumo ottenuto nelle fasce A+++, A++, A+ B, C, D, E. In questa colonna si riportano i consumi ipotizzati nelle etichette europee per la classe A+.

(6)Il PC portatile consuma in maniera diversa a seconda dell'uso del disco e della velocità della ventola

(7)lavastoviglie e lavatrice hanno dei cicli di lavaggio che solo in alcune fasi raggiungono il massimo della potenza (quando scaldano l'acqua), ma mediamente l'assorbimento è minore e dipende dal programma di lavaggio scelto

(8)Lo scaldabagno ha un termostato che lo spegne quando l'acqua raggiunge la temperatura voluta. A parte una piccola dispersione di calore il suo consumo dipende solo dalla quantità di acqua da scaldare e dalla diffrenza di temperatura tra l'acqua fredda che entra e quella calda che esce. La fisica dice che per scaldare 1 litro di acqua da 10° a 60° occorrono circa 60W per un'ora (1,163 Wh per ogni litro e per ogni grado). Quindi il consumo medio va stimato in dipendenza dell'uso di acqua calda che si fa. In questo caso si suppone che lo scaldabagno sia acceso per scaldare acqua fredda, quindi sempre acceso.

Per maggiori informazioni sulla etichetta energetica europea vedi l'opuscolo dell'ENEA

Di seguito riportiamo alcuni esempi di come calcolare il consumo elettrico in camper o a casa. Nel primo caso serve a dimensionare in maniera corretta batterie e pannelli solari ed ad avere un'idea di quanto possa essere la propria autonomia in campeggio libero. Nel secondo caso serve a tenere sotto controllo il costo dell'energia elettrica.

Problema 1

In estate ci mettiamo in campeggio libero in riva al mare. Non mettiamo in moto, nè abbiamo la possibilità di collegarci alla rete elettrica. Per fare la stima dell'energia elettrica consumata in un giorno aggiungiamo alla tabella 1 due nuove colonne ottenendo la TABELLA 3:

Tabella 3
Apparecchio elettrico Potenza max
in Watt
Potenza media
in funzionamento
Ore di funzionamento
in un giorno
Consumo Wh
in un giorno
Note
pompa acqua 20W15W0,33h5Wh 
lampada alogena 500 lumen10-20W15W2h 30Wh(1)
lampada led 1600 lumen20W20W4h 80Wh
ventole frigo 3W3W 24h 72Wh  
televisore (40" led)100W100W 2h 200Wh  
rilevatore gas 0,5W0,5W 8h 4Wh  
ventilatore da tavolo 220V 30W30W 2h 60Wh  
navigatore 10W10W 0h   
frigorifero trivalente125W0,5W 24h 12Wh (2) 
carica 2 cellulari 10W(3) (3) 13Wh (3) 
carica batteria fotocamera 10W(3) (3) 5Wh (3) 
alimentatore PC portatile 30W(3) (3) 27Wh (3) 
combi(boiler)100W2W 3h 6Wh (4) 
   Totale 514Wh  

La tabella sopra è stata compilata stimando la durata di utilizzo delle varie apparecchiature.
(1) Illuminazione: vi sono molte ore di sole e si usano prevalentemente lampade led. Si valuta un uso dei led per 4 ore e delle alogene per 2 ore
(2) Il frigo trivalente acceso a gas consuma elettricità solo per gli eventuali circuiti di controllo, un consumo minimo.
(3) Ricarica di tablet, fotocamere, cellulari ecc. Si suppone che in una giornata si esauriscano le loro batterie. Risultano dalle etichette sulle batterie le seguenti capacità: PC 2200 mAh a 10,8 V, 2 cellulari con batterie da 5,7 Wh a 3,8V, fotocamera 1100 mAh a 3,7V. Si calcolano i Wh, poi si considera circa il 15% in più perchè durante la ricarica una parte dell'energia va dispersa in calore:
- PC: 2200 mAh a 10,8 V = 23,7Wh + 15% = 27Wh
- 2 Cellulari: 1500 mAh a 3,8V x 2 = 5,7 Wh x 2 = 11,4 Wh + 15% = 13Wh
- Fotocamera: 1100 mAh a 3,7V = 4Wh + 15% = 5Wh
(4) Il combi solo per acqua calda consuma molto poco, solo il circuito di controllo.

In totale ogni giorno si ha un consumo stimato di 514 Wh, che trasformato in Ah per paragonarlo alla capacità della batteria:

514Wh = circa 43Ah x 12V

Dato che la batteria dei servizi è da 100 Ah vuole dire che in teoria possiamo stare 100/43 = oltre 2 giorni prima di scaricare la batteria completamente.

Naturalmente se tendiamo a risparmiare (niente TV, niente ventilatore, meno luci) la durata può raddoppiare.

Problema 2

Supponiamo ora di avere anche un pannello solare da 120W che carica se il camper è posteggiato con il sole. Come detto nella pagina sui pannelli solari in una intera giornata, dato che l'inclinazione del sole varia ed il sole è molto luminoso solo intorno a mezzogiorno, la carica totale equivale a circa 4-5 ore di potenza nominale (che non viene mai raggiunta). Quindi 120W x 4,5h = 540Wh che equivale a 540Wh : 12V = 45 Ah.

Quindi un solo pannello, in queste condizioni e con questi consumi, fornisce tutto il consumo giornaliero che avevamo calcolato (43Ah), e quindi anche accendendo luci e utilizzando apparecciature elettroniche potete stare in campeggio libero senza scaricare la batteria.

Se però fa molto caldo ed usiamo un ventilatore durante la notte abbiamo 30W per 8 ore = 2,5A x 8h = 20Ah e quindi il consumo giornaliero passa da 43Ah a 63Ah e quindi non saremo più autonomi ma prenderemo circa 20Ah al giorno dalla batteria e quindi dopo 4-5 giorni sarà esaurita.

Problema 3

Se invece avete un frigorifero a compressore, quindi che va a corrente elettrica invece che a gas, il campeggio libero diviene più difficile. Calcoliamo i pannelli necessari ad alimentare un frigo a compressore che assorbe circa 50W. Il frigo non è sempre acceso, quindi l'assorbimento medio dipende dalla temperatura esterna, da quanto cibo caldo si introduce (soprattutto bevande) e da quante volte si apre il frigo. Comunque mediamente in estate possiamo ipotizzare un assorbimento di 40W quindi in una giornata 40W = 3,33A x 24h = 80Ah che è circa quanto caricano giornalmente due pannelli solari in estate in pieno sole. Diciamo che se volete essere autonomi con il frigo a compressore dovete prevedere di installare almeno 3 pannelli solari da 120W, tenendo presente che uno vi copre il consumo di tutte le altre utenze.

Attenzione, i calcoli qui fatti sono indicativi, molti valori sono stati stimati, altri sono stati presi dalle etichette che potrebbero non corrispondere ai valori reali. Ad esempio ho un'autoradio che assorbe una corrente non indifferente (0,25A) quando รจ spenta (nessun led acceso), tale da scaricare completamente la batteria del camper in 15gg. Devo togliere il frontalino della radio per fare in modo che non assorba corrente.

Questi calcoli danno comunque un'idea di quale sia il bilancio energetico dell'impianto elettrico di un camper.

Per la lettura delle etichette delle apparecchiature elettriche e delle batterie si vedano le altre pagine di questa guida dove vi sono degli esempi con foto e la loro interpretazione: accumulatori e batterie, inverter, alimentatori e carica batterie, lampadine ed illuminazione.

< < < Pagina 7 > > >

Elettricità e consumi elettrici: indice delle pagine

  1. Grandezze elettriche
  2. Dimensione dei cavi
  3. Accumulatori e batterie
  4. Inverter ed alimentatori
  5. Pannelli solari
  6. Illuminazione
  7. Calcolare il consumo elettrico

Camper e Giramondo Home Page: www.camperisti.it

In questo sito trovi
tra l'altro:
- I viaggi di Camper
e Giramondo

- Sigle nazionali
e internazionali
- Calendario
internazionale

- Codice fiscale
e omocodici

- Guida del viaggiatore
- Guida del camperista
- Bacheca (annunci)
- Sagre e fiere
- Diari di viaggio