Camper e Giramondo Viaggi di gruppo in camper
per 5 continenti

www.camperisti.it - info@camperisti.it

Camper e Giramondo

camper gruppo
Viaggi Estivi:
Irlanda, Norvegia Baltico
Home
I nostri viaggi
Informazioni
Chi siamo
Viaggiatori

USA west agosto 2008

8 - 29 agosto 2008

Dopo oltre un anno ritorniamo nei mitici Stati Uniti, questa volta con un gruppo al completo di 14 camper e 42 persone, tra giovani e meno giovani. L'itinerario, salvo qualche piccola variazione è quello già fatto nel 2007, che tocca 5 stati: California, Nevada, Arizona, Utah e Colorado.
I nostri camper sono piccoli rispetto agli standard americani, ma pesano tra i 50 ed i 60 quintali, larghi 2,5 metri, alti 3,5 e lunghi da 6 metri e mezzo a quasi 8 metri. Ma il potente motore a benzina (10 cilindri a V), il cambio automatico insieme alle larghe strade ed ai sempre comodi posteggi rendono la guida di questi mezzi semplice e piacevole.

I nostri campers durante una tappa in Utah

 

 

 

 

 

 

 


Si atterra a Los Angeles, ma la visita della città è prevista prima del ritorno, quindi la mattina dopo si va a prendere i camper e poi via verso Las Vegas, città variopinta, costellata di attrazioni per grandi e piccoli, dai numerosi spettacoli, alle giostre, fino al gioco di azzardo ed alla prostituzione che qui non sono vietati dalla legge.

Occhiali molto "americani" per Lucilla e Giulia

 

 

 

 

 

 

 


Inizia poi il giro dei grandi parchi, che ci porta a conoscere quanto di meglio il continente americano ha da offrire. Panorami immensi, grandi canyon, rocce erose dal vento, archi naturali, pinnacoli in un paesaggio sempre diverso e colorato. Passiamo così il Grand Canyon, l'Antelope Canyon, la Monument Valley, la Mesa Verde con le rovine di antichi pueblos, il Bryce canyon, il Death Horse Point e la Valle della Morte.

Un cow boy in uno splendido paesaggio dell'Arizona

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


I nostri campers nella Monumet Valley

 

 

 

 

 

 

 


Uno dei pochi punti nel mondo al di sotto del livello del mare è nella Valle delle Morte. Nella foto il cosiddetto "campo da golf del diavolo".

 

 

 

 

 

 

 


Siamo così giunti sulla Sierra Nevada, dove abbondano acque e foreste, come nel parco di Yosemite, o nel parco delle Sequoia giganti, o nelle acque salate del Mono Lake.

Incontro ravvicinato con un orso nel parco delle Sequoia

 

 

 

 

 

 

 


Le caratteristiche formazioni di tufo che si ergono nel Mono Lake. Esse sono il risultato di sorgenti subacquee, dell'acqua fortemente salina, ma anche di un notevole abbassamento del livello del lago

 

 

 

 

 

 

 


Non manchiamo di visitare la mitica San Francisco, con le strade che salgono e scendono, il turistico Pier 39, il grande ponte sul Golden Gate, la variopinta China Town e la vicina comunità italiana di North Beach. Molto gradita dal gruppo anche la sosta in un grande outlet, dove acquistiamo capi di abbigliamento di grandi marche a prezzi bassissimi.

La colonia di leoni marini che staziona nel pier 39 del porto di San Francisco

 

 

 

 

 

 

 


Al ritorno a Los Angeles una giornata di relax nelle giostre degli Universal Studio, dove è anche possibile visitare la zona dei teatri di posa dove si girano decine di film e serie tv. Infine prima di partire il giro in bus di Hollywood con il marciapiede delle stelle, il teatro cinese, il tetaro Kodak dove avviene la cerimonia degli Oscar, fino alle famose strade di Sunset Boulevard, di Rodeo Drive e Beverly Hills Drive.

Il teatro cinese sull'Hollywood Boulevard

 

 

 

 

 

 

 


Alcuni ragazzi del gruppo decidono di affittare le bici per passeggiare lungo la spiaggia di Santa Monica (quella di Bay Watch)

 

 

 

 

 

 

 


Foto di Tiziano e Giuseppe Bacci.

Vedi anche il programma

Camper e Giramondo Home Page