Camper e Giramondo Viaggi di gruppo in camper
per 5 continenti

www.camperisti.it - info@camperisti.it

Camper e Giramondo

Metti un link a Camper e Giramondo

camper gruppo
Viaggi Estivi:
Irlanda, Norvegia Baltico

Camper e Giramondo

I nostri viaggi

Richiesta informazioni

Mappa del sito
Irlanda
Norvegia
Baltico

Viaggi e raduni conclusi

Lo staff
Contattaci
Camperisti e Viaggiatori
Diari di viaggio
La bacheca
Viaggi fai da te
Visti consolari
Sagre e fiere
Il camperista
Fotografare in viaggio
Affitto camper
Cucinare in viaggio
L'angolo dei camperisti
Link utili

Chi siamo

Metti un link a

Camper e Giramondo

 


Siria e Giordania
Medio Oriente
con il tuo camper fino al Mar Rosso ...

Le nostre proposte:
- Viaggio in gruppo di camper, durata circa 30 giorni.

  Prossime partenze 

 
  
Per i prezzi richiedete l'invio immediato dell'informativa completa tramite il pulsante "Informazioni".

La destinazione:

E' uno dei più bei viaggi che si possano fare in camper con visita di località mitiche come Petra, il mercato di Aleppo, Palmira, la barriera corallina, il deserto di Wadi Rum, il Crak dei Cavalieri, il bagno nel Mar Morto.
La Siria, ancora poco toccata dal turismo, offre nei mercati di Aleppo e Damasco oggetti di pregevole artigianato a prezzi molto convenienti, mentre le rovine di epoca romana di Palmira e di Apamea non hanno bisogno di presentazioni. Non meno interessanti il Crac dei Cavalieri, possente fortezza dei crociati perfettamente conservata, e le grandi ruote idrauliche di Hama, che con il loro cigolio accompagnano il visitatore che passeggia lungo l'Oronte.
In Giordania alcune località tra le più famose del mondo: Petra, misteriosa città dei nabatei scavata nella roccia ricca di venature multicolori, e Wadi Rum, spettacolare deserto di granito e sabbia frequentato da Lawrence d'Arabia. Ma anche la sosta sulla riva del Mar Rosso, con la barriera corallina a pochi metri dai camper che offre generosamente pesci colorati, gorgonie, e tartarughe marine, e relitti per i subacquei, si dimentica difficilmente. Sempre in Giordania si trovano altre vestigia del glorioso passato: i castelli arabi di Kerak ed a est di Amman, la città romana di Gerasa, i luoghi sacri del monte Nebo e di Madaba. Dal punto di vista naturale ricordiamo la stranezza del Mar Morto, dove a 400 metri sotto il livello del mare si sperimenta un esagerato galleggiamento.   

Itinerario di massima:

Si parte da Ancona in traghetto e si sbarca in Grecia, da dove le nuove autostrade permettono di raggiungere la Siria comodamente in 4 giorni, viaggiando praticamente solo su strade a 4 corsie.
Si arriva al confine siriano e visitare il sito archeologico di San Simeone, eremita che passo' molti anni della sua vita sopra una colonna. Poi visita in bus di Aleppo (la Cittadella, la Grande moschea , il giro dei souq).
Si prosegue verso est, con sosta ad un castello sull'Eufrate ed alle rovine di Sergiopoli che si ergono solitarie in mezzo al deserto. Arrivo a Palmira, visita del maestoso sito archeologico e delle tombe. Una giornata è dedicata alla visita di Damasco (Grande moschea, palazzo di Azem, museo archeologico, giro dei souk). La sera cena tipica con esibizione dei Dervisci danzanti. Partenza per Bosra, visita del bellissimo teatro, attraversamento del confine giordano ed arrivo a Jerash.  Visita di Gerasa e diretti fino ad Aqaba, per un giorno e mezzo di sosta mare.
Proseguimento per Wadi Rum, escursione dell'intera giornata attraverso le piste di questo stupendo deserto. Poi inizia il ritorno con visita di Petra, mitica capitale dei Nabatei rimasta dimenticata per secoli, cui si accede attraverso una stretta gola, senza dimenticare la piccola Petra. Si sosta ancora al castello di Kerak, al monte Nebo con la chiesa eretta dove Mosè vide la terra promessa, ed a Madaba per visitare la chiesa di S. Giorgio con i suoi mosaici.
Mattinata sul Mar Morto, poi giro dei castelli arabi di Azrak, Amra , Kharanah. Rientro in Siria e mattinata libera a Damasco. Poi verso il Krak des Chevaliers, uno dei più begli esempi di architettura crociata, e proseguimento per Hamah, con le sue celebri norie, imponenti ruote in legno per il sollevamento dell'acqua. Ultima sosta in Siria ad Apamea, poi rientro in Turchia, e ritorno fino in Italia per la stessa strada dell'andata

Note:
1 - Dall'Italia ad Istanbul, oltre il traghetto che dura circa 14 ore, si percorrono circa 2000 km tra andata e ritorno.
Totale chilometri in Asia: circa 6000, di cui circa la metà in Turchia.
E' un viaggio non molto faticoso una volta raggiunta la Siria, ma le tappe attraverso la Grecia e la Turchia sono abbastanza lunghe
In estate il clima può essere molto caldo, ma per la maggior parte meno di quanto si possa pensare, in quanto si sta ad altitudine di 600-800 metri. Le uniche località che presentano a volte temperature molto elevate sono quelle meno elevate: Aqaba ed il mar Morto.
 

Precedenti edizioni

Marzo-Aprile 2010
Maggio 2009
Ottobre 2005
Agosto 2005 - Vedi anche articolo su rivista iTimoni
Agosto 2000

 

Camper e Giramondo Home Page


Camper e Giramondo Home Page: www.camperisti.it

In questo sito trovi
tra l'altro:
- I viaggi di Camper
e Giramondo

- Sigle nazionali
e internazionali
- Calendario
internazionale

- Codice fiscale
e omocodici

- Guida del viaggiatore
- Guida del camperista
- Bacheca (annunci)
- Sagre e fiere
- Diari di viaggio