Camper e Giramondo Viaggi di gruppo in camper
per 5 continenti

www.camperisti.it - info@camperisti.it

Camper e Giramondo

camper gruppo
Viaggi Estivi:
Irlanda, Norvegia Baltico
Home
I nostri viaggi
Informazioni
Chi siamo
Viaggiatori

Ringraziamo Roberto Lumaca ( e-mail: folletto@iol.it) da cui riceviamo questo nuovo resoconto di viaggio ricco di collegamenti ad altri siti:

EIRE 1994


DESTINAZIONE: Italia, Svizzera, Francia, Gran Bretagna, Irlanda

PARTECIPANTI: Alessandra, Alessio, Danilo, Dario, Diana, Diego, Graziella, Licia, Franco, Roberto, Sergio

MEZZI DI TRASPORTO: Motorcaravan Arca 350 su Fiat 238 b/gpl, motorcarcavan Rimor Koala 120 su Fiat Ducato, motorhome Arca America su Fiat Ducato.

PERNOTTAMENTI: camper (liberi o in campeggio)

BAMBINI: con opportune attenzioni, alquanto noioso per i piu' piccoli.

ITINERARIO: Como, Chiasso(I), Bellinzona(CH), Basel, Belfort(F), Vesoul, Chaumont, Reims, Calais, Dover(GB), London, Cardiff, Narberth, Fishguard, Rosslare(IR), Wexford, New Ross, Kilkenny, Clonmel, Cashel, Caher, Fermoy, Cork, Bandom, Skibberen, Bantry, Kenmare, Ring of Kerry, Killarney, Tralee, Tarbert, Killimer, Killrush, Cliffs of Moher, Galway, Rossaveel, Aran Island, Leename, Westport, Ballina, Sligo, Donegal, Gwebarra Bridge, Letterkenny(GB), Giants's Causeway, Ballymena, Belfast, Newcastle, Newry, Dundlack(IR), Drogheda, Dublin, Wicklow, Arklow, Wexford, Rosslare, Fishguard(GB), Cardiff, Bath, Stonehenge, Newhaven, Dieppe(F), Rouen, Paris, Eurodisney, Coubert, Provins, Troyes, Chatillons, Dijon, Beaume Tailly, Macon, Annemasse, Aosta(I) .

PERIODO: 30 Luglio - 26 Agosto 1994

PRINCIPALI ATTRATTIVE: Reims (F), Dover (GB), Severn Bridge (GB), Pembrokeshire Coast(GB), Kilkenny Castle(IR), Rock of Cashel (IR), Ring of Kerry (IR), Dingle Peninsula(IR), Killarney National Park(IR), Cliffs of Moher (IR), Aran Islands(IR), Connemara (IR), Giant's Causeway (Ulster), Bath (GB), Stonehenge (GB), Paris (F), Eurodisney (F), Troyes (F), Beaume (F), Macon (F).

DIFFICOLTA': Trasferimenti con traghetti. Nell'Ulster e' sconsigliato effettuare pernottamenti liberi. Belfast e Londonderry (Derry per gli irlandesi) sono visitabili solo fino alle 17.30-18.00 quando tutti i parcheggi custoditi vengono abbandonati dai custodi.

COSTI: Da tenere presente che nel 1994 la Sterlina Irlandese (IR£) valeva piu' della Sterlina Inglese (GB£). Il biglietto tipo Landbridge comporta il pagamento in unica soluzione dei quattro passaggi su traghetti (Francia-Gran Bretagna e Gran Bretagna-Irlanda andata e ritorno). Puo' essere fatto con una sola compagnia (es.: Sealink) o con due compagnie associate. A Calais non e' difficile trovare tutte le informazioni necessarie. Al 3 agosto 1994, per il mio equipaggio (2 adulti, 1 bambina e camper) e' costato 4340 FFr., allora equivalenti a 1.290.000 lire. Per attraversare la foce dello Shannon (Mouth of the Shannon) da Tarbert a Killimer, abbiamo pagato 10 IR£ equivalenti a 25.000 lire. Per il passaggio sulle Isole Aran (precisamente ad Irishmore) per i soli passeggeri abbiamo pagato 24 IR£ equivalenti a 59.000 lire.

PREPARAZIONE: Sono sufficienti carta d'identità e carta verde (obbligatoria). Noi non abbiamo prenotato traghetti prima di partire. Una volta a Calais abbiamo acquistato biglietti "Landbridge" andata e ritorno comprensivi dei quattro passaggi in nave. All'atto dell'acquisto si prenota la data della partenza sia per la Gran Bretagna sia per l'Irlanda. Sulla via del ritorno, a Dublino, abbiamo prenotato le due tratte di ritorno. Non abbiamo trovato posto sulla tratta Dover-Calais ed abbiamo optato per la più lunga tratta Newhaven-Dieppe, senza ritocco del prezzo dei bilgietti. L'attraversamento del St. George Channel per e dall'Irlanda dura quasi 4 ore comunque sulle navi della Stena Line esistono appositi spazi con animatori e giochi per i bambini fino ai 12 anni.

CONSIGLI UTILI: Prepararsi o munirsi di una tabellina di conversione delle distanze da Km in miglia e viceversa. In Irlanda stavano progressivamente sostituendo tutte le distanze segnalate sui cartelli stradali da miglia a Km. Partire ben forniti (abbigliamento) per affrontare tempo continuamente variabile, quasi sempre tendente alla pioggia, e molto vento. La carta che abbiamo usato è edita dalla Michelin e comprende Irlanda e Ulster. Per il tratto in Gran Bretagna e Francia abbiamo usato carte dello Studio FMB di Bologna in scala 1:800.000 tutte acquistate presso una libreria Feltrinelli. Il viaggio consente, sia all'andata che al ritorno, di effetuare soste interessanti nella provincia Francese, Inglese e, soprattutto, Gallese. Ottimizzando i tempi di spostamento rimane anche la possibilità di utilizzare le biciclette (personalmente ci siamo riusciti due volte: per vedere parte della Pembrockeshire Coast in Galles, prima dell'imbarco per l'Irlanda, e per visitare il Killarney National Park). Non perdere la visita delle Isole Aran, della durata di un giorno, con partenza da Galway. Se portate dei bambini, al ritorno, rinunciate a vedere Parigi (meta a portata di mano anche con ottime occasioni con gite organizzate) e premiate la loro pazienza nel seguirvi in tappe per loro scarsamente interessanti regalandogli un giorno da favola in mezzo ai loro miti ad Eurodisney.

AUTORE: Lumaca Roberto


Camper e Giramondo Home Page