Camper e Giramondo viaggi Viaggi in camper in gruppo
per 5 continenti

www.camperisti.it - info@camperisti.it

Camper e Giramondo

Metti un link a Camper e Giramondo

camper gruppo
Islanda, Norvegia,
Irlanda, Marocco Sud

Esagono e monte Grappa

alla scoperta del bel paese

Le nostre proposte:
- Fine settimana in gruppo di camper, durata 6 giorni.

Prossime partenze

 
11-16 luglio 2020 
25-30 luglio 2020 
8-13 agosto 2020 
Per i prezzi richiedete l'invio immediato dell'informativa completa tramite il pulsante "Informazioni".

La destinazione:

Una serie di itinerari in camper, alcuni adatti anche alle escursioni in bici, alla scoperta di un'Italia non sempre conosciuta. L’esagono incantato delle città murate: storia, cultura, bellezza e tradizione sono il filo conduttore che lega sei importanti comuni veneti e che hanno ispirato questo breve viaggio in camper alla scoperta del Monte Grappa e di Asolo, Bassano del Grappa, Castelfranco, Cittadella, Marostica e Possagno. Nel medioevo, Padova, Vicenza e Treviso erano tre provincie ricche e in lotta tra loro per il dominio del territorio,oggi ci restano bellissime città murate, un incredibile architettura militare, torri e ponti, ville palladiane e capolavori artistici, artigianato… e gastronomia.

Richiedi l'invio dell' informativa completa per sapere come iscriversi, cosa comprende questa quota e tutte le informazioni utili.


L'esagono ed il monte Grappa

Due persone in camper 610,00 euro

11-16 luglio 2020 *** 25-30 luglio *** 8-13 agosto 2020

1° giorno

Grotte di Oliero

Ritrovo presso le grotte di Oliero e pernottamento in area di sosta. Seguiranno dettagli

2° giorno

Grotte di Oliero-Cima Grappa

Visita al complesso cavernicolo delle Grotte di Oliero, alle pendici del massiccio dell’altopiano dei Sette Comuni. Visita guidata in barca alla Grotta Parolini. Al termine tempo libero per la visita autonoma del Museo di Speleologia e Carsismo e del Museo delle Cartiere. Successivamente ci trasferiamo alla Cima Grappa lungo la favolosa strada Cadorna. Il tracciato che “scala” le pendici del monte Grappa deve le proprie origini al generale Luigi Cadorna, da cui ha preso il nome. Oggi è meta ambita da ciclisti di tutta Italia, il giro vi passò nel 1968, 2014 e 2017. Accompagnati da una guida percorriamo a piedi il sentiero naturalistico e storico del Monte Grappa. Al termine dell’escursione visita guidata del Sacrario di Cima Grappa, che sorge sulla sommità del massiccio a quota 1776mt. Visitiamo poi la Galleria Vittorio Emanuele, scavata nel cuore della montagna, e il museo con reperti della prima guerra mondiale. Breve visita anche alla chiesetta dedicata alla Madonnina del Grappa, meta di devoto pellegrinaggio . Cena libera facoltativa con piatti tipici al rifugio Bassano di Cima Grappa. Pernottamento libero in parcheggio a 1700mt. Note: Difficoltà Facile, Escursionistica. Tempi indicativi: 4 ore di passeggiata

3° giorno

Monte Grappa-Possagno-Asolo

Trasferimento a Possagno, per la visita del museo Antonio Canova, alla casa natale dello scultore, all’annessa Gypsotheca e al Tempio Canoviano, luoghi che ci raccontano la vita e le opere di uno dei più grandi artisti neoclassici con modelli scultorei, dipinti e schizzi. Breve trasferimento ad Asolo, uno dei centri storici più suggestivi d’Italia, dal 2002 inserita nei “Borghi più belli d’Italia” e “Città del Vino” per la sua produzione di vini DOC Montello e Colli Asolani. Piacevole passeggiata alla scoperta del borgo medievale e del suo grande patrimonio di storia, arte e cultura.Il Carducci la descrisse come “la città dai cento orizzonti” per la sua posizione panoramica incantevole. La rocca domina il centro storico che ospita il castello, la cattedrale e il quattrocentesco Palazzo della Ragione. Pernottamento in area attrezzata vicina al centro.

4° giorno

Asolo-Bassano

Trasferimento alla bella ed elegante Bassano del Grappa. Passeggiata libera nel centro storico , al famosissimo Ponte degli Alpini non mancate una sosta per una fotografia che immortala un romantico paesaggio sul fiume caro agli innamorati . Situato nel punto in cui il fiume Brenta si restringe, il ponte è da sempre simbolo della città , all'ingresso si trova la sede storica della Grapperia Nardini, la più antica distilleria d’Italia. Una visita al museo delle distillerie, soddisferà le nostre curiosità circa la produzione della grappa. In fondo al Ponte di Bassano è possibile visitare il Museo degli Alpini dove sono raccolti cimeli e documenti fotografici del corpo militare. A poca distanza visitiamo Ca’ Erizzo, un’elegante struttura del’400 dove Ernest Hemingway soggiornò la guerra , ora sede di un importante Museo Storico. Costeggiando il Brenta si arriva alla “via del tabacco” nota un tempo per le “masiere” dove veniva coltivato il tabacco e dove sitrova Villa Angarano Bianchi Michiel, inserita tra le residenze palladiane patrimonio dell’Unesco. Continuando la passeggiata raggiunge il centro storico che ci affascinerà con le sue chiese e palazzi. Pernottamento in parcheggio o area attrezzata

5° giorno

Bassano-Marostica

Trasferimento a Marostica, posizionata ai piedi dell’Altopiano di Asiago. La città é famosa in tutto il mondo per la partita a scacchi che ha luogo ogni due anni con personaggi viventi nell’omonima piazza. Visita guidata del Castello Inferiore di piazza degli Scacchi e del centro storico. Tempo libero. E’ possibile percorrere autonomamente gran parte della maestosa cinta muraria, arrivando al Castello Superiore: dalla sommità si gode di un’insolita vista panoramica sulla città e sulla scacchiera. Pernottamento in parcheggio o area attrezza

6° giorno

Marostica-Castelfranco-Cittadella

Raggiungiamo in camper un’altra cittadina dell’Esagono, il borgo fortificato di Castelfranco Veneto, sorto in un punto strategico fra Vicenza, Treviso e Padova. Le possenti mura a pianta quadrata, alte 17 metri e lunghe circa 230 per lato, sono di grande effetto e circondano gran parte del centro storico. Una breve passeggiata nelle viuzze del borgo ci permette di ammirare il Duomo di Santa Maria Assunta, in stile neoclassico, al cui interno si trova la Pala di Castelfranco, opera del Giorgione, unica pala d’altare dipinta dall’artista. Al termine ci trasferiamo a Cittadella, l’unica città murata in Europa ad avere un camminamento di Ronda medievale interamente percorribile. Le mura di forma ellittica, alte 15 metri, si sviluppano per 1.461 metri. Durante la passeggiata sulle mura, oltre a numerosi scorci sulla cittadina, si gode di una splendida veduta fino ai Colli Euganei e, nelle giornate più terse, al Monte Grappa. In città si possono visitare il Museo dell’Assedio, il Museo Rinascimentale e il Museo Archeologico. Tempo libero per scoprire il centro e per cenare in una taverna prima dell’inizio del rientro a casa. Fine servizi e rientro autonomo. Possibilità di pernottare in area di sosta



I presenti viaggi sono organizzati da Il Tropico del Camper s.r.l.


Camper e Giramondo Home Page