Camper e Giramondo viaggi Viaggi in camper in gruppo
per 5 continenti

www.camperisti.it - info@camperisti.it

Camper e Giramondo

Metti un link a Camper e Giramondo

camper gruppo
Islanda, Norvegia,
Irlanda, Marocco Sud

Australia 2019

17 ottobre - 9 novembre 2019

L'Australia ormai é diventata una destinazione classica della nostra organizzazione. Questa volta, per problemi logistici legati ai voli ed al noleggio dei camper, abbiamo programmato il giro in senso inverso, ma sempre toccando tutte le località turisticamente più interessanti di questa nazione che é quasi un continente.

Sbarchiamo a Sydney, bellissima città che si estende sulle rive di una profonda baia, ed é stata il primo insediamento dei coloni europei, nelle vicinanze di Botany Bay dove il capitano Cook fece il primo sbarco nel 1770.

La torre di Sydney e l'Opera House sono caratteristici elementi del paesaggio di Sydney.

Il ponte sulla baia e proiezioni artistiche sulle vele dell'Opera House.

Effetti di luce in città.

Il clima é magnifico e facciamo una puntata alla vicina spiaggia di Bondi, famosa per i bagnini ed i surfisti.

Ci spostiamo in volo a Cairns, zona tropicale che offre barriere coralline fuori la costa e fitte foreste tropicali nell'interno. E' una meta turistica conosciuta a livello internazionale, dove il nostro gruppo si disperde tra negozi di souvenir ed artigianato e ristoranti dalle più varie cucine. Facciamo ovviamente delle escursioni, ad un'isola corallina e nella foresta tropicale senza dimenticare i mercatini.

Il pranzo a buffet sulla spiaggia dell'isola ed un abitante che gradisce il cocomero.

Albero tropicale ed un inatteso ospite tra i tavoli del ristorante.

Il tripudio di colori dei fiori tropicali.

Un altro volo e siamo nel "red center", il rosso deserto australiano che occupa l'interno del continente. Infatti e´ ad Alice Spring che prendiamo i camper che useremo per arrivare fino a Melbourne. Dopo aver fatto provviste ci spostiamo a Yulara per visitare Uluru e Kata Tjuta, montagne simbolo dell'Australia e luogo di culto per gli aborigeni.

Un balcone di roccia che si affaccia nel Kings Canyon ed una stretta valle incuneata tra le cupole di roccia dei monti Kata Tjuta.


Al tramonto Uluru cambia magicamente colore mentre le ombre si allungano.

Dopo aver percorso centinaia di chilometri nel deserto, l'ultima tappa prima della zona dei vini é Coober Pedy, strana cittadina mineraria costruita in parte sotto terra e capitale degli opali. Proseguiamo poi attraverso i vigneti di Clare fino ad Adelaide.

Lo svezzamento di un piccolo canguro orfano ed il tipico camion da scavo.

Incidenti di percorso: 1) dopo aver svuotato il serbatoio dalla benzina fatta per errore si torna a fare carburante diesel.
2) i laghi salati possono nascondere il fango, basta poco per mettere il piede in fallo (...non é un calzino nero...).

A passeggio per il centro di Adelaide.

Nell'ultima parte l'itinerario costeggia l'Oceano Indiano, lungo la Ocean Road famosa per le scogliere ed i paesaggi spettacolari. E' anche una zona dove é facile incontrare uccelli ed animali tipici dell'Australia come canguri e koala. Dopo una giornata dedicata a Phillip island torniamo a Melbourne che é l'ultima tappa del nostro viaggio, prima del ritorno in Italia.

Una coppia di canguri ed un pellicano.

Un airone ed un arco naturale lungo la costa dei 12 apostoli.

Una grande spiaggia coperta di frammenti di conchiglie.

La parata dei pinguini che tornano ai nidi a Phillip island ed un koala che sonnecchia su un eucalipto (i koala dormono 20 ore al giorno).

Una signora con strana pettinatura, ed un signore in giro per acquisti nella Royal Arcade, la galleria dei negozi più lussuosi di Melbourne, in un giorno di pioggia (non sono mutande, nè é un pigiama, ma "normali" pantaloni corti). Ma ormai il nostro simpatico e dinamico gruppo non si meraviglia più di nulla: sappiamo che l'Australia é una terra di animali strani, piante strane e naturalmente persone strane.


Camper e Giramondo Home Page