Camper e Giramondo viaggi Viaggi in camper in gruppo
per 5 continenti

www.camperisti.it - info@camperisti.it

Camper e Giramondo

Metti un link a Camper e Giramondo

camper gruppo
Grandi viaggi aereo + camper: Australia, USA west
Primavera 2019: Albania, Olanda, Balcani, Irlanda

 

Irlanda

La nostra proposta:
Viaggio in gruppo di camper, durata 3 settimane.

  Prossime partenze 

 
   

Per tutti i dettagli richiedete l'invio immediato dell'informativa completa tramite il pulsante "Informazioni".

La destinazione:
Un tour dell'Irlanda per portarvi alla scoperta della sua cultura e della sua storia, in una terra dove racconti e leggende si mescolano con la realtà. L'Irlanda è un mondo a parte non troppo lontano dall’Italia, che entra nella pelle e resta nel cuore di chi la visita: terra leggendaria, colpisce con i suoi indimenticabili paesaggi incorniciati in profondi cieli blu, scogliere, laghi, parchi e castelli, eleganti città ed ospitali villaggi di pescatori. Incredibili sensazioni, colori, profumi e silenzi sono gli ingredienti di questo viaggio... l’Irlanda è un paese dalle tinte così forti da sembrare creato da un incantesimo! Quest'anno aggiungiamo una deviazione a Liverpool, che per la sua posizione sull’acqua e la sua allegria viene spesso paragonata alla nostra bella Napoli. I suoi abitanti, gli Scousers, sono famosi per essere molto socievoli e sempre pronti a fare festa. Ma Liverpool è anche la città dei Beatles...


La nostra proposta:
Viaggio in gruppo di camper, durata 21 giorni

Quota di partecipazione per 2 persone in camper: 2990 euro
Richiedi l'invio dell' informativa completa per sapere come iscriversi, cosa comprende questa quota e tutte le informazioni utili.

Programma
5 - 25 luglio e 4 - 24 agosto 2018

1° giorno (5maggio/4 agosto)

Calais -Dover

Appuntamento al porto di Calais in mattinata . Nel pomeriggio imbarco per l’Inghilterra. Arrivo a Dover e trasferimento a Canterbury, visita e pernottamento liberi. Si può scegliere di viaggiare in gruppo sin dall’Italia con ritrovo presso l’Autoporto Sadobre a Vipiteno, dove è possibile pernottare in una comoda area di sosta ed incontrare il gruppo la sera di 2 giorni prima, seguiranno maggiori dettagli.

2° giorno

Canterbury- Fishguard

Tappa di trasferimento verso il porto di Fishguard, visita facoltativa dei dintorni e del faro. Pernottamento libero.

3° giorno

Fishguard-Rosslare-Wexford

Imbarco per l’Irlanda nel primo pomeriggio. Arrivo a Rosslare. Pernottamento in campeggio nei pressi di Wexford.

4° giorno

Wexford-Cork

Partiamo in direzione di Cork, “la capitale ribelle”. Lungo la strada visita alla Rocca di Cashel, uno dei siti archeologici più famosi della storia celtica. Poco più avanti Holy Cross Abbey è stata per 800 anni luogo di pellegrinaggio da tutta l’Irlanda in quanto custode di una reliquia dalla Santa Croce di Cristo. Pernottamento in campeggio.

5° giorno

Cork-Killarney

Trasferimento a Cork in minibus, per la visita libera della città e del famoso English Market. Nel pomeriggio trasferimento a Killarney. Pernottamento in campeggio.

6° giorno

Ring of Kerry

Giornata dedicata al Ring of Kerry, l’itinerario lungo la costa della penisola di Iveragh che permette di ammirare pittoreschi villaggi, pascoli che scendono al mare, frastagliate scogliere e bianche spiagge sabbiose. Il Ring of Kerry è parte integrante della Wild Atlantic Way, una strada panoramica che si snoda per oltre 2.500 km lungo il litorale occidentale irlandese, dove si ammira la potenza dell’Oceano Atlantico e l’alternarsi di colori dal verde al turchese. Visitiamo i magnifici giardini della Muckross House, una bella dimora vittoriana splendidamente immersa ai bordi dei laghi di Killarney, nell’omonimo parco nazionale. Pernottamento in campeggio.

7° giorno

Killarney-Doolin

Attraversiamo il grazioso villaggio di Adare, con i suoi caratteristici cottage dal tetto di paglia. Visitiamo il Bunratty Castle e Folk Park, la più completa ed autentica fortezza d’Irlanda, dove è stato ricreato un autentico villaggio irlandese dell’ottocento. Sosta alle maestose scogliere di Moher, 210 metri di roccia a picco sull’oceano: percorrendo un sentiero battuto si giunge alla cima più alta delle scogliere da cui si gode un panorama stupendo. Lo sguardo potrà spaziare dalle montagne del Kerry alle cime del Connemara ,alle isole Aran. Pernottamento in campeggio a Doolin, con possibilità di passare la serata in uno dei pub più famosi d’Irlanda.

8° giorno

Doolin-Galway

Attraversiamo la “lunare” regione del Burren, affascinante regione carsica dove l’acqua scorre in profondità creando grotte e cavità sotterranee, conferendo alla superficie uno stranissimo aspetto lunare. Una sosta lungo il percorso ci permette la visita al dolmen di Poulnabrone, risalente al neolitico tra il 4.200 e il 2.900 a.C. Proseguiamo verso la vibrante Galway, capitale dell’ovest e dinamica cittadina medievale universitaria con strette stradine e coloratissimi pub: il clima di festa si respira ovunque! Qui, come del resto in tutta la regione del Connemara, si parla ancora oggi il Gaelico, questa lingua arcana che i tanto amati-odiati inglesi hanno cercato con 700 anni di dominazione di sopprimere. Breve panoramica della città che scopriamo in autonomia passeggiando per le strade del centro, con la possibilità di fermarci la sera in uno dei numerosi pub ad ascoltare la coinvolgente musica irlandese. Pernottamento in campeggio vicino a Galway.

9° giorno

Isole Aran

Intera giornata dedicata all’escursione alle Isole Aran. Raggiungiamo il parcheggio del porto di Rossaveel. Lasciati i camper partiamo con il traghetto (circa 45 minuti di trasferimento) per Inishmore, la più grande delle Isole Aran. La vita dei pescatori/contadini che abitano le isole è stata sempre molto difficile. Le isole sono rinomate per la produzione dei famosi “maglioni a punto Aran”; i diversi intrecci hanno interessanti simbologie e valenze. Tour dell’Isola con minibus. Inishmore vanta tre imponenti forti di pietra con più di 2000 anni. Il più spettacolare è Dun Aengus appollaiato sul bordo della scoscesa scogliera, offre uno dei siti archeologici più straordinari d’Irlanda: è un luogo pieno di magia e non va perso! Rientro a Rossaveel con il traghetto, pernottamento in parcheggio.

10° giorno

Galway-Ballina

Giornata dedicata alla scoperta del Connemara. Il paesaggio incontaminato di questa terra ai bordi dell’Atlantico, i laghi, i fiordi, le montagne immergono il viaggiatore in una realtà parallela e magica. Proseguiamo per Clifden, nota per la pesca di aragoste e per la produzione di tessuti tweed. Nel pomeriggio sosta per la visita di Kylemore Abbey, un edificio in stile neotudor, attualmente abitato da suore benedettine, inserito in un meraviglioso contesto naturale. Attraversiamo la Contea di Mayo, una di quelle regioni che più ha sofferto ai tempi della grande carestia della metà dell’ottocento. Breve sosta nel grazioso villaggio di Westport. Arrivo nella contea di Sligo, la terra dello scrittore W.B Yeats che si ispirò ai paesaggi della regione per le sue opere. Pernottamento in campeggio a Ballina.

11° giorno

Ballina-Derry

Partiamo verso Donegal, capoluogo della regione, poi in direzione nord raggiungiamo e visitiamo il parco e il Castello di Glenveagh. Al termine continuiamo verso sud attraversando piccoli villaggi in cui si pratica prevalentemente il pascolo, la pesca e l’artigianato della lana. Raggiungiamo un campeggio vicino a Derry entrando nell’Irlanda del Nord.

12° giorno

Derry

Con minibus privato raggiungiamo il centro di Derry, “the walled city”, dove trascorriamo la giornata: scopriamo le mura che non furono mai penetrate, da dove possiamo anche vedere la divisione della città in settori secondo l’appartenenza religiosa, la zona dei murales e una panoramica della città con guida locale parlante italiano. Pomeriggio libero e in serata rientro con minibus privato in campeggio .

13° giorno

Derry-Bushmills

A breve distanza da Derry, si trovano le rovine del Castello di Dunluce adagiato su uno spettacolare dirupo circondato dal mare, visita interna facoltativa. Poco distante visitiamo il sito di Musselden. Proseguiamo verso la più antica distilleria di whiskey ancora in attività: la “Old Bushmills Distillery” dove una guida ci illustra le fasi di lavorazione… con assaggio finale. Nello shop possiamo acquistare i prodotti della distilleria: whiskey, cioccolate, marmellate ecc. Nel pomeriggio visita con audioguida alle Giant’s Causeway dove si trovano circa 40.000 colonne di basalto molto ravvicinate che partono dalla base della scogliera e scompaiono sotto il mare. Questa bizzarria geologica è la conseguenza di eruzioni vulcaniche e successivo raffreddamento della lava a contatto con il mare. Pernottamento in parcheggio a Bushmills.

14° giorno

Bushmills-Belfast

In mattinata partenza per Carrick-a-Rede nelle vicinanze di Ballycastle, per ammirare il bellissimo panorama e il famoso “ponte di corda” teso su un precipizio di 24 metri. Passaggio del ponte facoltativo. L’itinerario continua lungo la Antrim Coast. Il percorso, tra i più belli del Nord Irlanda, permette di ammirare piccoli villaggi costieri, dimore signorili, sonnolente cittadine, sempre con la possibilità di spaziare sulle vaste vedute del Mare d’Irlanda. Pernottamento in campeggio .

15° giorno

Belfast

Belfast si trova all’estremità interna del Belfast Lough, con una cresta sottile di colline a ovest. La città è divisa in due dal fiume Lagan, che si snoda verso nord fino al Belfast Lough. Il centro della città e quasi tutte le attrazioni sono situate ad ovest del Lagan. Visitiamo, con guida e bus, la capitale dell’Irlanda del Nord, dove vediamo, tra l’altro, i famosi quartieri dei murales, la torre dell’Albert Memorial Clock Tower, The Old Cathedral Quarter, City Hall, il nuovissimo museo interattivo Titanic Belfast con visita facoltativa, la Falls Road, una delle strade più importanti di Belfast, che attira migliaia di turisti durante tutto l’anno e il St. George’s Market, l’ultimo mercato di epoca vittoriana a Belfast. Pranzo libero. Pomeriggio libero. Ritorno in campeggio .

16° giorno

Belfast-Dublino

Trasferimento verso Dublino. Lungo il percorso visitiamo Monasterboice, cimitero ancora in uso con le antiche croci celtiche. Pernottamento in campeggio.

17° giorno

Dublino

Raggiungiamo con i mezzi pubblici il centro città per un tour a piedi di mezza giornata con guida locale parlante italiano. Dublino, città molto antica, viva ed interessante è situata sulle sponde del fiume Liffey e custodisce bellissimi parchi, famose piazze, grandi monumenti e tipiche strade dalle case georgiane. Il centro storico non è molto grande e la passeggiata per le vie risulta molto piacevole e rilassante. Durante il tour panoramico di Dublino non manchiamo una visita al Trinity College, la più importante università in Irlanda, considerata una delle più prestigiose del mondo anglofono, fondata da Elizabetta I d’Inghilterra nel 1592. Oscar Wilde, Samuel Beckett, Oliver Goldsmith e tanti altri hanno studiato qui. Nella famosa biblioteca è conservato il Book of Kells, considerato il manoscritto medievale dei vangeli più prezioso al mondo. Visita di St Patrick’s Cathedral, la più grande chiesa d'Irlanda. Jonathan Swift, l’autore de “I Viaggi di Gulliver” ne fu a lungo Decano e nella cattedrale si trovano numerosi oggetti dedicati alla sua memoria oltre alle tombe di Swift e della sua compagna Esther Johnson meglio conosciuta come Stella. Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio è facoltativa la visita alla famosissima birreria Guiness con sei piani di museo; alla fine dell’affascinante tour al 7° piano occupato dallo scenografico Gravity Bar, riceviamo in omaggio una pinta della migliore birra scura del mondo da sorseggiare dinanzi a una vista mozzafiato su tutta Dublino. Pernottamento in campeggio.

18° giorno

Dublino-Holyhead-Liverpool

Raggiungiamo il porto di Dubino e ci imbarchiamo per l’Inghilterra. Giunti a Holyhead partiamo per Liverpool, la mitica città dei Beatles. Questa cittadina inglese, situata sulle sponde del fiume Mersey, negli anni 60 ha visto la nascita di una delle band più famose al mondo composta dai leggendari John Lennon, Paul McCartney, Ringo Starr e George Harrison. Pernottamento in parcheggio.

19° giorno

Liverpool

Alla scoperta di Liverpool a bordo di un bus a due piani con vista panoramica a 360° della città e audio guida. Facoltativo: tour a bordo del Magical Mistery Bus, con cui, accompagnati dalle melodie dei Fab Four, si possono visitare i luoghi salienti della storia del gruppo, per arrivare alla Cavern, il famoso pub legato alla storia dei Beatles. In autonomia, possibilità di musica live alla Cavern. Pernottamento in parcheggio.

20°-21° giorno (24-25maggio/ 23-24agosto)

Liverpool-Canterbury-Dover

Tappe di trasferimento, pernottamenti liberi, operazioni di imbarco a Dover, fine servizi. Rientro libero. Possibilità di concordare il rientro con il capogruppo.

Foto di alcune passate edizioni

Agosto 2017 (3 - 27 agosto 2017) 


Il presente viaggio è organizzato da Il Tropico del Camper s.r.l.


Camper e Giramondo Home Page